6 spettacoli come gli assoli da guardare

'Solos' è una serie antologica di fantascienza che esplora vari aspetti dell'esperienza umana attraverso i suoi 7 diversi protagonisti. Con ogni episodio dedicato a un protagonista che si trova di fronte a una situazione che li mette alla prova in modi diversi, lo spettacolo è allo stesso tempo commovente e ammonitore sulla natura umana. Sotto il suo semplice formato narrativo, lo spettacolo affronta alcuni aspetti profondi della psiche umana.

Se ti piacciono le antologie di fantascienza che non solo esplorano nobili idee filosofiche sulla natura umana, ma ti danno anche una buona dose della tecnologia futuristica che rende il cinema di fantascienza un piacere da guardare, abbiamo degli ottimi consigli per te! Puoi guardare la maggior parte di questi spettacoli simili a 'Solos' su Netflix, Hulu o Amazon Prime.

6. Amore, morte e robot (2019-)



'Love, Death & Robots' nasce dalle menti di Tim Miller, famoso per aver diretto 'Deadpool', e David Fincher, l'uomo dietro a molti film strabilianti come 'Fight Club' e 'Il curioso caso di Benjamin Button'. serie di antologia, che è un riarrangiamento delle loro idee per un altro progetto di fantascienza, presenta brevi episodi che esplorano varie combinazioni dei 3 elementi nel titolo dello spettacolo. Basti dire che, proprio come 'Solos', lo spettacolo è profondo e con un team di animatori in costante cambiamento provenienti da tutto il mondo, visivamente sontuoso. Anche ogni episodio di dimensioni ridotte viene mantenuto sotto i 20 minuti.

5. Sogni elettrici (2017-)

'Electric Dreams' è una serie antologica basata sulle opere del compianto autore di fantascienza Philip K. Dick, considerato anche un maestro sottovalutato della narrativa distopica. Prendendo ispirazione dai racconti dell'autore, di cui ha scritto più di cento, lo spettacolo tocca una serie di argomenti con una predilezione speciale per la distopia futuristica. L'interesse dell'autore per la natura della realtà e della percezione rende anche alcuni episodi davvero strabilianti che, come 'Solos', ti terranno a rimuginare sulle loro idee molto dopo che i titoli di coda sono finiti.

4. Racconti dal ciclo (2020-)

Sviluppato e scritto da Nathaniel Halpern, 'Tales from the Loop', sebbene non strettamente un'antologia, è una serie di fantascienza che tuttavia allontana gli episodi l'uno dall'altro abbastanza da farli sembrare racconti a sé stanti. Con sede nella città immaginaria di Mercer, Ohio, che contiene anche una struttura di ricerca futuristica chiamata Loop, ogni episodio è guidato da un'anomalia specifica messa fuori dalla struttura. Simile a 'Solos', la serie utilizza una tecnologia futuristica per creare situazioni che portano a toccanti realizzazioni umane. Basato sul libro d'arte dell'artista svedese Simon Stålenhag, lo spettacolo è anche visivamente sbalorditivo.

3. Ai confini della realtà (1959-)

L'essenziale antologia di fantascienza, 'Ai confini della realtà' ha intrattenuto i fan della fantascienza sin dalla sua prima interpretazione in bianco e nero nel 1959. Responsabile dell'introduzione di molti spettatori al genere di fantascienza quando non era abbastanza famoso, la serie ha continuato ad avere altre tre iterazioni. Ogni episodio presenta una storia strabiliante che termina con una svolta. Gli argomenti esplorati nello spettacolo sono più ampi della maggior parte degli spettacoli di fantascienza e la serie occasionalmente si allontana nel territorio dell'horror e del thriller. Tuttavia, per la maggior parte, rimane fedele alle sue radici fantascientifiche e presenta episodi scritti da leggendari autori di fantascienza come Charles Beaumont e Ray Bradbury.

2. SF8 (2020-)

La serie antologica di fantascienza sudcoreana 'SF8' si tuffa in profondità nei concetti futuristici e nelle loro ripercussioni sugli esseri umani. Ogni episodio della serie è diretto da un regista diverso, con il tema comune che è la ricerca di una società umana ideale. Come ogni buon spettacolo di fantascienza, 'SF8' bilancia idee pesanti con gadget ingegnosi e rimane abbastanza radicato nelle questioni sociali contemporanee da sentirsi sincero. Come 'Solos', questo spettacolo presenta anche un forte sviluppo del personaggio per guidare la trama di ogni episodio in modo organico.

1. Specchio nero (2011-)

La serie antologica di fantascienza definitiva dei nostri tempi, 'Black Mirror' colpisce nel segno con il suo magistrale equilibrio di dilemmi sociali attuali esplorati attraverso scenari futuristici profondamente coinvolti. Con argomenti che vanno dalle paure umane profonde alla natura invasiva dei social media, lo spettacolo è famoso per portare concetti relativamente normali al loro estremo assoluto. L'ambizione della serie porta a una leggera incoerenza nella qualità degli episodi, ma se la natura strabiliante di 'Solos' ti ha entusiasmato, allora Black Mirror ti lascerà senza fiato.

Copyright © Tutti I Diritti Riservati | cm-ob.pt